Si è svolto, il 28 Novembre 2014 a Milano e il 3 Dicembre 2014 a Roma, il WorkShop/Seminario dedicato al contributo che la tecnologia può dare nella gestione di tutte le informazioni che una stazione appaltante deve predisporre per adempiere ai suoi obblighi di Pubblicità e Trasparenza.

L’approccio tecnologico è stato preceduto dall’intervento dell’Avv. Braggio che ha proposto, una prima rapida carrellata tutte le normative e gli adempimenti che regolano le modalità con cui una stazione appaltante deve gestire e rendere visibili i dati relativi agli acquisti che compie durante l’anno, per poi entrare con adeguato dettaglio nel sistema AVCPass e nelle sue principali caratteristiche.

L’Avv. Barbara Braggio è titolare dello Studio Legale Braggio, esperto in formazione e consulenza legale sugli Appalti Pubblici, da oltre 10 anni assiste le Stazioni Appaltanti e le Imprese nella gestione delle gare d’appalto di lavori, forniture e servizi in tutta Italia, attraverso la predisposizione di atti di gara, domande di partecipazione e offerte, pareri legali e supporto operativo.

Si è successivamente entrati nella tematica principale del WorkShop, riguardante le modalità con cui la tecnologia può supportare le stazioni appaltanti nella gestione delle informazioni che caratterizzano le proprie attività di acquisto, con l’intervento del Dott. Antonio Cappiello, account director di BravoSolution, che ha presentato i risultati di una recente interessante indagine che ha coinvolto Stazioni appaltanti ed operatori economici sul tema “Come Appalta la P.A.”.

Il Dott. Antonio Cappiello – Account Director di BravoSolution – Coordina le attività di sviluppo commerciale e presidia i principali progetti BravoSolution per il settore PA e le aziende sottoposte alla normativa italiana sugli appalti pubblici.

Nella seconda parte della mattinata, l’Ing. Paolo Mezzetti, ha presentato la piattaforma tecnologica GGAP, in grado di fornire, alle Stazioni appaltanti, le funzionalità ed i servizi necessari per gestire con semplicità tutte le informazioni necessarie per adempiere agli obblighi di trasmissione e pubblicazione imposti dalla norma senza che sia necessario digitare le medesime informazioni in più sistemi e quindi:

  • recuperando, in un disegno integrato, le informazioni che, per un motivo o per un altro, sono già presenti nei sistemi software della stazione appaltante;
  • monitorando costantemente la qualità dei dati che vengono inviati a SIMOG;
  • controllando e ricordando le scadenze procedurali che riguardano l’invio dei dati all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ex AVCP);
  • consentendo la generazione del file XML che deve essere pubblicato sul sito istituzionale della stazione appaltante.

Il Dott. Ing. Paolo Mezzetti è il referente tecnico e socio fondatore della Step srl, azienda IT specializzata nella realizzazione di soluzioni informatiche per la pubblica amministrazione e nella integrazione e presidio di sistemi. Segue personalmente la realizzazione di soluzioni informatiche dedicate al mondo degli appalti pubblici integrate, ove possibile, con i sistemi software della Pubblica Amministrazione.

In questa sezione del blog sono disponibili i video dell’evento estratti dagli interventi dei singoli relatori.